Importante provvedimento sui cambi d’appalto e garanzia ai lavoratori

Cambi d’appalto e garanzie occupazionali, il componente della Commissione lavoro Zappulla: “Passo in avanti per i lavoratori siracusani.

La Commissione Lavoro della Camera, nella seduta di ieri, ha approvato un importante provvedimento sui diritti dei lavoratori nei casi di cambio di appalti. Nell’ambito dell’attuazione di alcune Direttive Comunitarie si sono approvate misure piu’ stringenti di tutela della continuità occupazionale per i lavoratori interessati a contratti di concessione, sugli appalti pubblici nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti, dei servizi postali, lavori servizi e forniture.

Sono stati introdotti criteri che limitano il ricorso a forme di competizione basate esclusivamente sulla riduzione dei prezzi e dei costi. Altra novità è data dall’introduzione di sistemi premiali di valutazione delle offerte nei confronti delle Imprese che, in caso di aggiudicazione, si impegnino a utilizzare in via prioritaria i lavoratori già impegnati nella precedente impresa e  a garantire il massimo di ricadute occupazionali nel territorio interessato.

Inserire cioè quelle ‘clausole sociali’ in parte già previste nei contratti nazionali e/o protocolli per via legislativa in modo piu’ pregnante e stringente.  Piu’ precisamente, si prevede che in caso di cambio di appalto e di successione di impresa il rapporto di lavoro per il personale già impegnato continui salvaguardando i trattamenti economici e normativi previsti dai contratti nazionali, territoriali e aziendali vigenti alla data del trasferimento.

Insomma, si introducono norme di garanzia occupazionale e di tutela del sistema dei diritti contrattuali e retributivi in grado di contrastare in questi settori e ambiti condizioni spesso di precarietà, di riduzioni e cambi del personale, nonché di tagli drastici alle retribuzione e ai diritti contrattuali.

“Ed è inutile dire che, alla luce di tutto ciò, anche nella provincia di Siracusa per i lavoratori dei settori interessati le ricadute saranno davvero importanti e positive -ha detto Zappulla- con benefici oggettivi e rilevanti anche per Imprese piu’ attrezzate e solide spesso costrette a misurarsi con concorrenti sleali che fondano di fatto la loro capacità competitiva sui costi e sui diritti dei lavoratori”. Nelle prossime settimane il provvedimento legislativo sarà posto all’ordine del giorno della Camera per la auspicata approvazione”, ha concluso Zappulla.

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: