(VIDEO) Avola, premiati al teatro comunale i protagonisti del progetto “Sotto lo stesso cielo”

Avola  29/01/2015 – Si è concluso, ieri, presso il Teatro Garibaldi, l’evento “Sotto Lo stesso Cielo”, che ha coinvolto gli studenti degli Istituti Superiori  ed i ragazzi del Centro Sprar di Avola. Il concorso pubblico, ideato e coordinato da Daniele Li Gioi e dai ragazzi della Consulta Giovanile rappresentati da Verdiana Cassarisi, è nato per raccontare il dramma dell’immigrazione attraverso l’arte, la poesia e il linguaggio del fumetto è stato un momento di integrazione sociale importante per gli extra comunitari ospiti del centro rifugiati di Avola e per la città è stato un pretesto per ricordare i trascorsi di questi ragazzi per raggiungere le nostre coste e motivo per favorire l’accoglienza. Alla cerimonia hanno preso parte l’Assessore Simona Loreto, l’Ex Assessore ai Servizi Sociali Avv. Vincenzo Campisi, il Vicario Foraneo, Don Fortunato di Noto, e i Responsabili dei Centri per rifugiati presenti nel territorio Gabriella Malaga (Presidente della Coperativa I Care), Giuseppe Cascio e Sofia Labid (Responsabili del Centro Sprar di Avola, gestiro dalla Cooperativa S. Stefano di Solarino. Vincitore del concorso letterario Sofia Civello con lo scritto Mare Vivo, mentre vincitore del concorso artistico è stato l’artista Giovanni Andolina. La cerimonia è stata allietata dal Coro Verdinote, diretto dalla professoressa Milena Consiglio, che ha coinvolto anche gli ospiti del centro Sprar nell’interpretazione delle canzoni.

 

 

 

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: