Elezioni Noto, Gennuso scende in campo e spara a zero: “Sono preoccupato per certe candidature!”

Siamo preoccupati su certe candidature a sindaco che circolano a Noto. Non sosterremo mai personaggi che in questi anni hanno cambiato continuamente casacca tradendo partiti, ma soprattutto i cittadini”. Ad affermarlo è il parlamentare all’Assemblea regionale siciliana, on. Giuseppe Gennuso, tra i fondatori del Movimento civico “Territorio e sviluppo”, in vista delle amministrative di maggio nella città capitale europea del barocco. “Siamo profondamente allarmati da coloro che sono scesi in campo promettendo la luna in cambio di voti per tentare di raggiungere vantaggi personali o di famiglia. Noi – aggiunge Gennuso – ci opporremo con ogni forza civile e democratica a quei progetti che non hanno nulla a che vedere con il bene comune e con l’interesse della collettività, in un territorio così importante com’è quello di Noto”.

Territorio e sviluppo – prosegue il parlamentare – deciderà il da farsi sul programma elettorale che ci verrà sottoposto. Tra l’altro dovrà avere un filo di continuità con il lavoro svolto sin qui dall’amministrazione in carica che il nostro Movimento civico ha sostenuto sin dalla prima ora con lealtà”.

Per Pippo Gennuso alla guida di palazzo Ducezio “ci dovrà essere un sindaco che dia lustro ad una delle più belle città del mondo sia per le risorse artistiche – architettoniche, che paesaggistiche”. “Nessuno si metta in mente di volere deturpare o cementificare il patrimonio dell’Umanità, perché il nostro Movimento lo impedirà con tutte le proprie forze. Noto – conclude Gennuso – deve proseguire la strada che ha già intrapreso incentivando il turismo e rendendo la città sempre più accogliente agli occhi di migliaia e migliaia di visitatori”.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: