Siracusa: Firmopoli, 13 rinvii a giudizio. C’è anche il sindaco Garozzo

C’è anche il primo cittadino di Siracusa Giancarlo Garozzo tra i 13 rinviati a giudizio per il “caso” Firmopoli. Le archiviazioni richieste sono invece 6.

Il caso riguarda la sottoscrizione delle firme necessarie per la presentazione delle liste in occasione della amministrative 2013.

Le persone rinviate a giudizio ed accusate di falsità ideologica sono:  il sindaco Giancarlo Garozzo, l’ex assessore Liddo Schiavo, per i consiglieri comunali Salvo Sorbello e Luciano Aloschi, per gli ex consiglieri comunali Sebastiano Di Natale, Natale Latina e Riccardo Cavallaro, per gli ex consiglieri provinciali Michele Mangiafico, Sebastiano Butera e Nunzio Dolce e per i funzionari pubblici Ignazio Leone, Salvatore Gianino ed Ettore Manni.

Le archiviazioni sono state richieste invece per per Armando Foti, Vittorio Anastasi, Assunta Sorano, Alberto Anastasi, Carmela Scatà e Marco Oliva.

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: