Priolo Gargallo: Tenta di rubare un macina pietre, arrestato dai carabinieri

Nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Ricco Felice Cesare, imprenditore catanese classe 1972, con precedenti di polizia anche specifici, per furto aggravato.

Nello specifico il 47enne è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre usciva da una cava di pietra, ormai in disuso, sita in contrada Biggemi, a bordo del proprio autocarro su cui aveva appena caricato un macchinario macina pietre di grandi dimensioni senza averne alcun titolo. Il 47enne catanese, alla richiesta di spiegazioni da parte dei Carabinieri circa la provenienza del macchinario, non ha saputo dare risposta. Il prezioso carico è risultato poi essere stato rubato proprio dalla cava, pertanto Ricco Felice Cesare è stato dichiarato in arresto per aver commesso il reato di furto aggravato di materiale ferroso e sottoposto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

L’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Siracusa sul fenomeno dei reati predatori rimane alta su tutto il territorio di competenza.