Domani Enzo Vinciullo inizia lo sciopero della fame: subito l’area per il nuovo ospedale

Siracusa. 8 aprile 2016 – 

Le minacce che erano state annunciate ora si tramutano in realtà. Vinciullo fa sul serio e da domani farà sciopero della fame contro l’immobilismo del Comune di Siracusa, colpevole, secondo il deputato, di non aver individuato l’area per la costruzione del nuovo ospedale di Siracusa: “Così come avevo anticipato più di venti giorni fa, dando in questo modo al Comune la possibilità di individuare la soluzione al problema da lei stessa causato, domani mattina, a partire dalle ore 9, presso l’Ospedale di Siracusa inizierò lo sciopero della fame, al fine di sollecitare l’Amministrazione Comunale a trovare una soluzione tecnicamente percorribile, in modo da individuare l’area dove costruire il Nuovo Ospedale ed evitare in questo modo l’eventuale perdita del finanziamento. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

Ricordo che il 20 febbraio 2014 l’attuale Amministrazione Comunale ha indirizzato una nota all’allora Assessore Borsellino, con la quale avanzava la possibilità di indicare delle “aree alternative a quelle attualmente individuate” “”

Pubblicità