Coronavirus, in Sicilia 20 morti e 118 contagiati in più rispetto a ieri

Il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 12 di oggi (martedì 24 marzo), in merito all’emergenza Coronavirus.

Sono i dati comunicati dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi validati dai laboratori regionali di riferimento sono 7.170.

Di questi sono positivi 846 (125 + di ieri), mentre sono ancora contagiate 799 persone (+118 rispetto a ieri).

Va precisato infatti che la metà dei nuovi casi positivi sono a Villafrati, nel Palermitano, il resto della Regione cresce in modo più contenuto.

Ricoverati 337 pazienti (45 a Palermo, 123 a Catania, 70 a Messina, 1 ad Agrigento, 18 a Caltanissetta, 29 a Enna, 11 a Ragusa, 24 a Siracusa e 16 a Trapani) di cui 67 in terapia intensiva.

Questa la divisione nelle province: Agrigento, 43; Caltanissetta, 39; Catania, 272; Enna, 55; Messina, 133; Palermo, 158; Ragusa, 8; Siracusa, 48; Trapani, 43.

In isolamento domiciliare sono 462 e 27 guariti (11 a Palermo, 6 a Catania, 5 a Messina, 2 ad Agrigento ed Enna, 1 a Ragusa).

Venti i  morti (1 a Caltanissetta, Messina, Palermo e Siracusa, 2 ad Agrigento, 6 a Enna e 8 Catania).

Si raccomanda anche di attenersi alle indicazioni fornite dal ministero della Salute per contenere la diffusione del virus.

Per ulteriori approfondimenti visitare il sito dedicato www.siciliacoronavirus.it o chiamare anche il numero verde 800.45.87.87

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: