Controlli dei Carabinieri nelle scuole con l’aiuto del “commissario” Roy!

Carabinieri e Nucleo Cinofili a lavoro nelle scuole per contrastare bullismo, consumo di alcool e smercio di droghe. Ottimo il lavoro del pastore tedesco “Roy” addestrato per la ricerca di sostanze stupefacenti. Il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Grasso: “Siamo e saremo a totale disposizione delle istituzioni scolastiche, che ringrazio per la collaborazione e vicinanza sempre dimostrate”.

15-10carabinieri017Siracusa, 28  ottobre 2015 – Nell’ambito della consueta attività di collaborazione istituzionale e di vicinanza tra l’Arma dei Carabinieri ed il mondo della scuola, la Compagnia CC di Siracusa ha effettuato uno specifico servizio di prevenzione ad alta visibilità nonché di controllo finalizzato al contrasto ai fenomeni del bullismo, del consumo di sostanze alcoliche in età adolescenziale e dello smercio di sostanze stupefacenti all’interno o nei pressi degli istituti scolastici, sono stati effettuati mirati interventi con l’ausilio di unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Nicolosi, presso alcuni istituti d’istruzione superiore del capoluogo, nonché presso le stazioni di arrivo/partenza dei pullman urbani ed a lunga percorrenza e presso le aree di parcheggio maggiormente frequentate. L’attività ha permesso di eseguire rigorosi controlli anche a bordo dei mezzi pubblici, ma soprattutto all’interno dei locali degli istituti scolastici ove solitamente gli studenti sono soliti aggregarsi, anche per consumare sostanze stupefacenti definite (erroneamente) “leggere”, ossia: cortili, corridoi, palestre, servizi igienici ma anche all’interno delle aule stesse. Nel corso dell’ispezione, grazie alla preziosa collaborazione di “Roy”, un pastore tedesco di anni 6 addestrato per la ricerca di sostanze stupefacenti, i militari rinvenivano, abilmente celati da ignoti nei servizi igienici, involucri contenenti modici quantitativi di marijuana ed hashish e, nei locali di uso comune, resti di “spinelli” confezionati con sostanza stupefacente, comunque prontamente rilevati dal cane. La droga veniva recuperata e sottoposta a sequestro. Nel corso del servizio i militari hanno, inoltre, intrattenuto colloqui sia con numerosi ragazzi sia con i dirigenti scolastici ed i docenti, che nella circostanza hanno espresso gratitudine per l’iniziativa intrapresa, dai quali hanno acquisito informazioni sulle varie problematiche afferenti il mondo della scuola, ed in particolare sui fenomeni della dispersione scolastica e del bullismo, prodromiche all’attivazione delle procedure di competenza.

Al riguardo il Comandante Provinciale Carabinieri, Col. Luigi Grasso, dichiara : “la salute dei nostri giovani ci sta molto a cuore; l’uso di sostanze stupefacenti deve essere contrastato perché fortemente dannoso ed alimenta svariate forme di criminalità. Siamo e saremo a totale disposizione delle istituzioni scolastiche, che ringrazio per la collaborazione e vicinanza sempre dimostrate, per lo sviluppo di progetti sulla legalità che vedano la prevenzione e la formazione come obiettivi primari da perseguire in ogni ambito del sociale”

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.