Castello Maniace, un bando per la gestione della piazza d’armi: incontro tra l’assessore Italia e l’Agenzia del demanio

Siracusa, 14 marzo ’17 – La piazza d’Armi antistante il Castello Maniace tornerà fruibile ma stavolta non solo per il breve spazio dei mesi estivi. La novità è emersa stamattina nel corso di un incontro tra la responsabile dell’Unità servizi territoriali dell’Agenzia del demanio, Cetti Vanessa Santillo, l’assessore alle Politiche per la valorizzazione del territorio e lo sviluppo culturale, Francesco Italia, e il dirigente del settore Enzo Miccoli.

L’Agenzia, nella cui competenza rientra la piazza d’armi, ha deciso di lanciare un bando per la concessione d’uso del sito attraverso la selezione di un progetto socio-culturale che ne preveda la riqualificazione, la rifunzionalizzazione e la fruizione. La riunione di stamattina aveva proprio lo scopo di condividere con il Comune le linee guida del bando. I titolari del progetto prescelto dovranno anche occuparsi della gestione e manutenzione dell’area.

“Ho manifestato all’ingegnere Santillo la mia piena soddisfazione per l’iniziativa – commenta l’assessore Italia – che consentirà a tutti i siracusani e ai turisti di riappropriarsi di un meraviglioso spazio della nostra città negato alla fruizione. Soprattutto mi convince l’approccio, che punta ad un uso funzionale degli spazi e alla piena fruizione lungo tutti i mesi dell’anno, attraverso la selezione di progetti presentati da associazioni o privati. Ci auguriamo che il bando possa essere pubblicato nei tempi più brevi anche al fine di potenziare da subito l’enorme capacità attrattiva di tutta l’area del Castello Maniace, attualmente limitata a causa degli orari molto ristretti di apertura del monumento cui è, purtroppo, collegata”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: