Pachino: Impianti sportivi, il Comune affida la gestione alle squadre

«Affidare la gestione degli impianti sportivi alle squadre farà risparmiare l’ente e servirà a far funzionare meglio le strutture». Il Comune di Pachino ha scelto di pubblicare un avviso di manifestazione di interesse per affidare alle squadre operanti nel territorio pachinese la gestione e l’uso dello stadio comunale “Sasà Brancati”, del tensostatico di volley, campi da tennis e le palestre di via Rubera, Mascagni e Tafuri. «Una decisione – ha dichiarato l’assessore allo Sport – Andrea Nicastro – nata da un lato dall’esigenza di affidare direttamente alle squadre le strutture, sia per una migliore pubblica fruizione e, quindi, regolamentazione delle attività sportive, sia per una gestione più accurata e responsabile. Dall’altro lato, le casse comunali rifiateranno poiché non dovranno sostenere più tutte le spese necessarie per il mantenimento degli impianti, che sarà totalmente a carico di chi otterrà la gestione».

All’avviso potranno partecipare società o associazione che rappresentino la prima squadra della città, militanti cioè nel più alto campionato (indetto da federazioni riconosciute) della disciplina cui l’impianto da concedere si riferisce, ed anche società ed associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali che abbiano sede a Pachino ed esercitino in loco la relativa disciplina sportiva. La concessione avrà una durata commisurata al piano finanziario e di gestione che sarà proposto al Comune, e chi otterrà l’affidamento dovrà versare un canone annuale. «L’affidamento ai privati delle strutture sportive pubbliche – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici e all’Urbanistica, Gianni Scala -, è una prassi già collaudata in molte altre realtà italiane e che sta dando ottimi risultati, sia in termini gestionali che di riduzione delle spese per l’ente. Siamo certi che sarà l’inizio di una fruttuosa collaborazione con le realtà sportive più importanti della nostra città». Ci sarà tempo sino alle 12 del 10 gennaio 2019 per presentare istanza, o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo “Comune di Pachino o tramite posta certificata al seguente indirizzo turismospettacolo.pachino@pec.it, riportando la dicitura: “Manifestazione di interesse a partecipare alla procedura per l’affidamento in concessione della gestione/uso di impianti sportivi e strutture destinante alle attività sportive del Comune di Pachino”.