Utilizzava lavoratori in nero per la vendemmia. La GdF segnala il proprietario del vigneto, rischia fino a 36 mila euro di multa

La guardia di finanza di Trapani ha scoperto 4 lavoratori in nero che venivano utilizzati per la raccolta dell’uva. I lavoratori, individuati  in località Buseto Palizzolo, sono tutti di nazionalità italiana.

Il proprietario del vigneto è stato identificato e segnalato all’Ufficio Provinciale del Lavoro di Trapani, quale datore di lavoro privato, per violazione delle norme in materia di impiego di manodopera: gli sarà comminata una sanzione pecuniaria che, tenuto conto dei 4 lavoratori irregolari impiegati, potrà arrivare fino ad un massimo di 36 mila euro.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: