Siracusa: operazione antidroga, arrestato un giovane

Continua senza sosta l’azione della Polizia di Stato finalizzata al contrasto nelle piazze dello spaccio siracusano. Nella tarda mattinata di ieri, Agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa, nel corso di mirati servizi antidroga, hanno arrestato URBINO Danny (classe 1995) siracusano, già noto alle forze di polizia,  in quanto colto nella fragranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina e hashish.
In particolare, a seguito di attività di polizia giudiziaria, gli investigatori della Squadra Mobile aretusea, effettuavano una perquisizione personale nei confronti dell’arrestato che consentiva di rinvenire e sequestrare 6.81 grammi di cocaina, già suddivisa in 22 dosi e 86 grammi di hashish a sua volta suddivisi in 24 dosi già pronte per lo spaccio.

In particolare, l’arrestato veniva colto sulla rampa delle scale di una palazzina sita in via Immordini mentre nascondeva una busta di plastica contenente la droga all’interno di una cavità. Addosso all’uomo, venivano rinvenuti, altresì, 118.00 euro, probabile provento dell’attività di spaccio.

Dopo le incombenze di rito, URBINO Danny veniva accompagnato, per disposizione del P.M. di turno, presso la propria abitazione in quanto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G. procedente.
In tale contesto, veniva segnalato amministrativamente al competente Ufficio Territoriale del Governo, un giovane ( classe 1983), in quanto, a seguito di un controllo, veniva trovato in possesso di grammi 11 di hashish.
Infine, nell’ambito dell’attività info-investigativa volta alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, in Via Immordini venivano rinvenuti, occultati all’interno di una cassetta delle lettere, 122 grammi  di hashish, suddivisi in 45 dosi.
Il tutto veniva debitamente sequestrato a carico di ignoti.