Siracusa, l’assessora Scorpo replica al consigliere Boscarino

Polemiche in seno a Palazzo Vermexio. Stavolta è l’assessora Scorpo che risponde al consigliere comunale Boscarino sui presunti invii dal Comune di cartelle esattoriali errate relative ad alloggi popolari.

 

Siracusa, 26 ottobre 2015. Ancora polemiche a Palazzo Vermexio. In riferimento alla nota del consigliere comunale Alfredo Boscarino, con la quale denuncia l’invio dal Comune di cartelle esattoriali errate relative ad alloggi popolari, questa la dichiarazione dell’assessore, Rosalba Scorpo.

“Le cartelle in questione non possono essere imputate all’attuale Amministrazione poiché sono il frutto di un’attività che risale agli anni scorsi, esattamente al 2012 quando il consigliere Boscarino era assessore ed aveva la delega alle Politiche abitative. Ciò risulta da una verifica effettuata, e risulta anche che il recupero dei canoni di locazione, da affidare alla Serit, venne deciso con una delibera di Giunta, la numero 293 del 28 maggio 2012, approvata all’unanimità in una riunione alla quale partecipò lo stesso assessore Boscarino. La riscossione venne avviata con un atto dirigenziale nel successivo mese di giugno; l’iter è ancora oggi in corso e l’ufficio preposto sta operando con massima disponibilità effettuando, laddove legittimo, il discarico a favore dell’utente”, ha precisato l’assessore Scorpo.

“Lo smantellamento dell’Ufficio casa  e il suo trasferimento nei locali di via Italia – prosegue l’assessore- sono frutto di una valutazione politica, determinata anche dalla necessità di mettere in sicurezza dipendenti ed utenti del servizio, vista la precaria condizione strutturale ed igienico-sanitaria (muffe, intonaci e pareti ammalorate) dei locali di via Barresi. Il trasferimento dell’ufficio nella nuova sede ci ha consentito, altresì, di iniziare a informatizzare il servizio attraverso la creazione di un database in cui il personale sta immettendo tutti quei dati  che prima erano disponibili solo in forma cartacea. Quindi un ufficio più al passo con i tempi  e con un personale aggiornato alle nuove tecniche  lavorative”.

“Sulla presunta compravendita di alloggi popolari perpetrata ai danni del Comune – conclude- e denunciata da Boscarino, invito lo stesso a produrre informazioni e notizie più dettagliate, possibilmente con denuncia alla Polizia municipale. In  questo modo aiuterebbe gli accertamenti e supporterebbe l’Amministrazione di cui è stato assessore e oggi è consigliere Comunale”.

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.