SIRACUSA. CONTROLLI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE E AI SOTTOPOSTI A MISURE RESTRITTIVE DEI CARABINIERI: 7 DENUNCE, 59 AUTOVETTURE CONTROLLATE, 4 VEICOLI SEQUESTRATI

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Siracusa hanno effettuato intensi controlli alla circolazione stradale e ai sottoposti a misure restrittive in tutto il territorio di competenza. Il mirato servizio dell’Arma aretusea ha visto impiegate 8 pattuglie automontate nell’espletamento di controlli alla circolazione stradale finalizzati al contrasto delle violazioni del codice della strada, con particolare riguardo alla guida sotto l’influenza dell’alcool e alla guida di motocicli senza casco.

Entrambi i fenomeni vedono interessati soprattutto i più giovani alla guida e che possono avere conseguenze drammatiche sia per loro stessi che per gli altri utenti della strada.

Le pattuglie dei Carabinieri, attraverso mirati controlli domiciliari e posti di controllo alla circolazione stradale effettuati in corrispondenza delle principali arterie stradali della frazione siracusana, hanno proceduto all’attento controllo di oltre 59 veicoli, constatando sanzioni al codice della strada per mancato rispetto del semaforo rosso, mancato utilizzo del casco e mancata copertura assicurativa con il relativo sequestro delle autovetture per 4 automobilisti ed in un caso la guida sotto l’influenza di alcol con valore alcolemico pari a 1,24 g/l. La sanzione prevista per questo tipo d’infrazione, di natura penale,  è una ammenda da 800 a 3200 euro e la sospensione della patente da 6 mesi ad 1 anno.

I controlli su strada hanno consentito di segnalare alla Prefettura 5 soggetti trovati in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish, marijuana e cocaina e denunciare a piede libero M.F.M, cameriere siracusano classe 1991, per ricettazione in quanto trovato in possesso di uno smartphone rubato, e M.A., disoccupato siracusano classe 1989, poiché trovato in possesso di coltello a serramanico.

Serrati controlli ai soggetti sottoposti a misure restrittive hanno determinato la denuncia a piede libero per il reato di evasione dai domiciliari di R.G., disoccupata siracusana classe 1981, ed  R.M., disoccupato siracusano classe 1982. Sono stati deferiti invece per inosservanza dell’obbligo di dimora G.F., disoccupato siracusano classe 1971 e C.V., disoccupata siracusana classe 1981.

Al riguardo, si ribadisce come i Carabinieri siano particolarmente impegnati al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e senza casco, sia attraverso i quotidiani e continui controlli alla circolazione stradale con apparato etilometrico, sia attraverso campagne di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza, ed in particolare ai più giovani. E’ risaputo infatti che la capacità di guida, soprattutto in termini di attenzione e concentrazione, è influenzata negativamente dall’assunzione di alcool e/o sostanze stupefacenti.