Siracusa, Castagnino critica la mancata approvazione del bilancio comunale

Il bilancio del Comune di Siracusa è una chimera. Queste le sensazioni del consigliere Castagnino.

Siracusa, 3 novembre 2015. Il bilancio preventivo del Comune di Siracusa è un miraggio. “La maggioranza è totalmente disinteressata, il presiedente della commissione Bilancio ha ricevuto un sollecito da parte mia e della collega Vinci in commissione e io stesso ho abbandonato la stessa commissione che tratta temi poco rilevanti per la cittadinanza disinteressandosi di un documento fondamentale per verificare il funzionamento e dare indirizzo alla gestione dell’ente”, ha tuonato il consigliere d’opposizione Castagnino.
“Siamo alla frutta senza aver partecipato all’intero pasto -ha continuato Castagnino-  infatti considerando che in assenza di un bilancio approvato la gestione procede in dodicesimi, possiamo affermare che questa amministrazione ha paura di programmare o paura che la sua programmazione venga resa pubblica. E pure questo sindaco si lamentava quando i bilanci preventivi arrivavano in ritardo in aula quando era consigliere”.
“Assistiamo ancora alla mortificazione della figura dei consiglieri e nessuno alza la testa per far rispettare il ruolo che ricopre ed adempiere ai doveri del proprio mandato. Non sappiamo le spese che l’ente sta programmando o meglio ha già sostenuto, non possiamo intervenire proponendo nuovi indirizzi di spesa, un consiglio sordo che non vuole Lavorare nel rispetto del suo ruolo. Sono mortificato a causa del lassismo assoluto di chi tace”, ha concluso.
C.T.
Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: