Siracusa, arrestato mentre spacciava cocaina e marijuana in via Immordini

Gli agenti della Squadra Mobile di Siracusa hanno arrestato il pregiudicato Salvatore De Simone, siracusano di 35 anni, per detenzione e spaccio e per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale.

L’uomo bloccato mentre vendeva cocaina e marijuana in uno stabile di Via Immordini attraverso la feritoia di un portone.

Avvicinatisi al portone, gli agenti riconoscevano De Simone che, non intuendo che si trattava di poliziotti, gli consegnava una dose di stupefacente chiedendo 10 euro.

De Simone, riconosciuti i poliziotti, lasciava cadere la droga e scappava.

I poliziotti, entrati nello stabile, hanno visto la madre di De Simone che cercava di occultare qualcosa sotto uno scooter, prima di allontanarsi.

Gli operatori hanno rinvenuto un marsupio contenente 475 involucri di marijuana e 146 dosi di cocaina, oltre a denaro contante.

Gli agenti hanno, infine, effettuato una perquisizione nella casa di De Simone e della madre traendo in arresto l’uomo.

Durante le fasi dell’arresto, De Simone, che è ai domiciliari, ha minacciato e ingiuriato pesantemente le forze dell’ordine.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: