Siracusa, al Consiglio comunale i punti su fiscalità sono rinviati a domani

Intensa seduta del Consiglio Comunale di Siracusa. Importanti provvedimenti approvati. I punti riguardanti la fiscalità sono rinviati a domani alle ore 19.00

Siracusa, 29 luglio 2015- Il Consiglio comunale tornerà a riunirsi domani, giovedì 30 alle 19, per trattare i due punti riguardanti la fiscalità locale. Il civico consesso ha infatti votato una pregiudiziale sospensiva, illustrata in aula dal capogruppo del Pd, Francesco Pappalardo, che aggiornava a dopo l’acquisizione del parere obbligatorio ma non vincolante della Circoscrizione di Cassibile la discussione su Imu e Tasi, stabilendo al contempo di proseguire i lavori con la trattazione degli altri punti all’ordine del giorno. Una richiesta contestata in aula dai consiglieri Sorbello, Castagnino, Milazzo, Firenze e Vinci che avevano chiesto la continuazione dei lavori ripartendo dalla votazione di ieri sulla pregiudiziale di trattabilità non votata per mancanza del numero legale. È toccato al segretario generale Costa argomentare sulla legittimità della richiesta del consigliere Pappalardo. Parere che non ha soddisfatto i consiglieri di minoranza che in sede di votazione hanno ribadito l’illegittimità della pregiudiziale mentre sia Castagnino che Milazzo hanno chiesto la trasmissione dell’atto all’assessorato regionale Enti locali per un parere.

Il Consiglio ha quindi proceduto con gli altri punti all’ordine del giorno, approvando l’atto di indirizo, firmato dai capigruppi Cavarra, Moscuzza, Casella, Palestro, Impallomeni, Sullo e Pappalardo che lo ha illustrato in aula, che impegna l’Amministrazione “Ad istituire un capitolo di bilancio alimentato dalle somme risparmiate ed accantonate in forza della riduzione dei gettoni di presenza.

Il Consiglio ha poi approvato una variante al PRG per la realizzazione, in contrada Targia, di un impianto di distribuzione carburante con annesso bar.

Altro punto approvato la modifica al Regolamento di contabilità prevedendo che, in assenza del dirigente del settore Ragioneria, uno o più funzionari abbiano la possibilità di firmare ordinativi di incasso e di pagamento.

Il Consiglio ha inoltre approvato il Regolamento sul “Servizio di traghettamento di passeggeri dallo sbarcadero Santa Lucia a riva della Posta”: ad illustrarlo il presidente della commissione Cultura, Cristina Garozzo. Esso potrà avvenire esclusivamente tramite imbarcazioni a remi costruite  in legno e corrispondenti al modello del “Gozzo Siracusano” con dimensioni di larghezza massima di 2 metri in pancia e di lunghezza massima di 8 metri.

Il Consiglio infine ha approvato un ordine del giorno, presentato dai consiglieri Acquaviva, Armaro, Impallomeni e Lo Curzio per sollecitare la Regione all’approvazione della legge di riordino delle ex Province e il Governo ad apportare le modifiche al prelievo forzoso nei loro confronti.

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.