Rosolini: approvato dalla Giunta Comunale il Regolamento di assegnazione del “Orti Sociali” di proprietà del Comune

Al fine di promuovere iniziative indirizzati alla famiglia, agli anziani, alle persone diversamente abili, ai pensionati e disoccupati finalizzate a promuovere il benessere delle persone, la socializzazione e la valorizzazione delle tradizioni e delle radici contadine, l’Amministrazione Comunale di Rosolini, con apposito atto, ha approvato il Regolamento di assegnazione degli orti sociali di proprietà del Comune. “Con questa iniziativa – afferma il Sindaco Calvo – intendiamo favorire processi partecipativi condivisi, che vedano i cittadini protagonisti nelle scelte che riguardano il cibo e la cura del territorio. Mettere a disposizione e assegnare aree da curare e coltivare, favorisce innanzitutto la socializzazione e l’integrazione tra i cittadini anche di età diverse e dà loro la possibilità di sviluppare competenze e consente di riqualificare aree trascurate se non del tutto abbandonate”. Il regolamento predisposto dall’Assessore ai Servizi Sociali Francesca Ciccazzo, che adesso sarà trasmesso al Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva, consta di n.19 articoli che disciplinano l’affidamento e le condizioni d’uso ai richiedenti. Prevede la destinazione delle aree verdi inutilizzate di proprietà comunale ad orti urbani o giardini da assegnare ai cittadini che presenteranno richiesta. “Riteniamo sia un’iniziativa innovativa e importante per la Città, aggiunge l’Assessore Ciccazzo.- La cura di un orto rappresenta, un’attività che permette di socializzare e di riappropriarsi di una più normale e sana attività fisica e lavorativa all’area aperta. Inoltre educa i cittadini al rispetto dell’ambiente e della salute nonchè promuove la cultura dell’alimentazione tradizionale e genuina”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: