Ragusa: due bambini falciati da una Jeep

Ragusa: due bambini falciati da una Jeep. Uno è morto, l’altro è un gravi condizioni. L’autista sarebbe stato individuato dagli inquirenti

Vittoria Sono due le giovanissime vite, Simone ed Alessio, di 11 e 12 anni travolte da un’auto pirata. Uno di loro è morto, l’altro è in gravi condizioni e rischia di perdere gli arti inferiori.

Ragusa: due bambini falciati da una Jeep

Ragusa: due bambini falciati da una Jeep

I due cuginetti erano seduti sull’uscio di casa quando una Jeep Renegade li avrebbe travolti. L’uomo alla guida sarebbe scappato a piedi.

Scene indescrivibili sarebbero apparse ai soccorritori che subito si sono scaraventati sul posto  nel tentativo di aiutare i bambini.

Tutto è avvenuto in pochi minuti, poco dopo le 21,30 nella via 4 aprile proprio all’angolo con via Gaeta.

Uno dei due cuginetti sarebbe morto sul colpo per il terribile impatto con il suv.

L’uomo che sarebbe scappato a piedi è stato già individuato dalla Polizia. Con lui nell’auto altre due persone che si sono presentate spontaneamente dai carabinieri di Vittoria e hanno raccontato ciò che è successo.

Non si conosce esattamente la dinamica dell’accaduto ma, di fatto, i due bambini sarebbero stati falciati dalla Jeep che percorreva il tratto di strada a forte velocità.

Uno dei due bambini rimasto ferito è stato trasportato in rianimazione nell’Ospedale di Vittoria, poi trasferirlo a Catania. Sulle sue condizioni c’è il massimo riserbo.

 

Pubblicità