Priolo Gargallo: “Persone, Progetti e Partecipazione” per rilanciare la città. Proposta di “Prospettiva Priologo Gargallo”

“Persone, Progetti e Partecipazione”. Queste le 3 “P” su cui punta il movimento politico “Prospettiva Priolo Gargallo” che si presenterà alla città sabato prossimo.

Prospettiva Priolo Gargallo vuole essere un progetto civico ad ampio respiro, privo del concetto di “uomo solo al comando” ma al contrario libero e autenticamente democratico.

“Ogni persona deve trovarsi al centro dei processi cittadini  deve esserne protagonista e non più semplice comprimaria. Sarebbe anzi grave se, nell’attuale contesto in cui viviamo, non ci fosse alla base di qualsiasi progetto politico e di governo di una comunità il coinvolgimento costante e a 360 gradi. Nella consapevolezza che sia questa la strada da percorrere, anche in vista del prossimo appuntamento elettorale della nostra città penso sia quanto mai utile e imprescindibile dare voce alle istanze dei cittadini, alle loro idee e proposte a medio e lungo termine, per elaborare tutti insieme un programma partecipato che sia la summa del “cosa” e non del “chi” dichiara Alessandro Biamonte, ideatore di Prospettiva Priolo Gargallo.

I rappresentanti di “Prospettiva Priolo Gargallo” fanno sapereche il progetto ha l’ambizione di diventare il “diario di viaggio” per il prossimo governo della città, con tappe e traguardi che si propone di custodire con attenzione i desideri, gli impegni, le suggestioni, i sogni dei propri cittadini, una stella polare che indirizzi tutte le intelligenze e i bisogni della città.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: