Pregiudicato spara ad un invalido: arrestato

Augusta. 18 febbraio 2017 – I Carabinieri della Compagnia di Augusta (SR), hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, il pregiudicato SCROFANI Concetto, lentinese, classe 1990, per i reati di lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma. I fatti risalgono al pomeriggio di ieri quando, nonostante fosse in atto su tutti i comuni a nord della provincia di Siracusa un imponente dispositivo di controllo straordinario del territorio denominato “alto impatto” da parte dei Carabinieri di tutta la Compagnia di Augusta, Scrofani, in giro per le vie del paese a bordo di un’autovettura, dopo aver notato seduto su una panchina, nei pressi di un bar del comune, la sua vittima, un invalido civile, 48enne, lo affiancava e, dopo averlo deriso, gli sparava contro, con un fucile ad aria compressa, 2 pallini di piombo 9mm. colpendolo alla gamba sinistra. La vittima, trasportata presso l’ospedale civile di Lentini, veniva giudicata guaribile dai sanitari in giorni 15 s.c mentre Scrofani, riconosciuto dal malcapitato tramite individuazione fotografica, veniva rintracciato dai militari della Stazione presso la propria abitazione ove, al termine delle formalità di rito, veniva sottoposto agli arresti domiciliari come disposto dall’A.G. di Siracusa. Indagini condotte a tutto campo per ritrovare l’arma utilizzata che lo Scrofani riusciva a celare prima dell’arrivo dei militari operanti, sia per accertare la presenza di eventuali complici che, per far luce anche sul movente che, dai primi accertamenti esperiti sembra, purtroppo, da ricondursi, ad una violenta forma di bullismo da contestualizzare in perduranti gesti di scherno ed atti di prevaricazione commessi dall’arrestato in danno della vittima.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: