PACHINO, LA POLIZIA HA DENUNCIATO UN UOMO PER IL REATO DI RICICLAGGIO

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Pachino, a seguito di accertamenti investigativi compiuti con particolare tempestività, denunciavano in stato di libertà S.V. (classe 1985) residente in Portopalo di Capo Passero, già noto alle forze di polizia, per il reato di riciclaggio.
Gli Agenti intervenivano nella notte di sabato a Portopalo di Capo Passero, in c.da Cavarra, attirati dai bagliori di un rogo. Sul posto si accertava che le fiamme riguardavano una matassa di cavo telefonico posizionata in un terreno a breve distanza da una abitazione rurale. Nella veranda dell’abitazione si rinvenivano dei paletti in ferro, dei guanti da lavoro, delle tenaglie, degli accendini, delle lampade e degli stivali in gomma, intrisi di materiale bruciato. Nell’attesa dell’arrivo dei Vigili del Fuoco, si accertava che il materiale in questione apparteneva al denunciato. Spente le fiamme, si recuperava la matassa di cavo telefonico di un peso complessivo di circa 400 chilogrammi recante il marchio di una compagnia telefonica. L’uomo, identificato e rintracciato nella giornata di ieri, veniva formalmente denunciato per riciclaggio. Il cavo, sottoposto a sequestro probatorio unitamente agli altri oggetti rinvenuti sul posto, veniva affidato in giudiziale custodia.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: