LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE A PACHINO

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al commissariato di P.S. di Pachino, hanno denunciato in stato di libertà V.M. ( classe 1973), residente a Pachino, per i reati di atti persecutori, estorsione, furto, danneggiamento e tentate lesioni personali.

A seguito d’indagine, si è accertato che l’uomo, nei mesi di marzo e aprile, costringeva la vittima a consegnare un’auto di proprietà e si impossessava di tutti i mobili ( per un valore pari a circa 10.000 euro).

Nella stessa giornata, Agenti del commissariato di Polizia hanno denunciato in stato di libertà S.K.M. ( classe 1995), domiciliato a Pachino, per il reato di guida senza patente. Nella circostanza, gli agenti hanno sottoposto a fermo amministrativo lo scooter che il giovane guidava.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: