Noto: La città ancora sotto shock per la morte di 2 giovanissimi al notte di San Corrado

Resta sconvolta la cittadina di Noto nella giornata delle celebrazioni per le festività di Sa Corrado a seguito della morte dei 2 giovanisimi, Manuel Petralito e Gabriele Marescalco.

I due giovani avevano la passione per il calcio. Gabriele aveva giocato nelle giovanili del Noto e della Virtus Avola, mentre il suo amico Manuel era un tifoso della Juventus. Adesso la città prega per lo loro anime.

Intanto i due autori del sinistro mortale si sono presentati in commissariato. Si tratta di D.G.G., classe 1986 che aveva a bordo il fratello D.G.M.,  di 3 anni più piccolo. Sentendosi ormai scoperti dalle indagini esperite dai Poliziotti del Commissariato di Noto, i due fratelli, nella mattinata odierna si costituivano.

Sottoposti ad interrogatorio venivano accusati rispettivamente dei reati di omicidio stradale ed omissione di soccorso ed per il passeggero di omissione di soccorso.