Prosegue l’indagine della Commissione prefettizia al Comune di Avola. – Entro martedì la consegna dei nuovi atti amministrativi richiesti dagli inquirenti.

Prosegue il lavoro della Commissione prefettizia, presieduta dal vice-prefetto Valerio De Joannon, al Comune di Avola. Dopo una settimana intensa fatta di interrogatori e di richieste di atti amministrativi, con l’ausilio di personale delle forze dell’ordine, per il prossimo martedì 4 giugno è prevista la consegna di buona parte dei documenti richiesti dagli inquirenti da parte dei responsabili degli uffici coinvolti. Gli ultimi cinque anni di vita amministrativa, dal gennaio 2014, passata al setaccio per verificare la legittimità di incarichi, consulenze e affidamento di servizi e lavori. Una verifica che porterà a nuovi sviluppi per l’inchiesta avviata da due settimane con l’insediamento dei commissari prefettizi che dovrebbe concludersi ai primi di settembre, salvo una proroga per altri tre mesi. Entro l’anno, in ogni caso, si dovrebbe sapere se la vita amministrativa degli organi istituzionali che sovrintendono all’attività del Comune di Avola continuerà o sarà interrotta dall’arrivo di Commissari straordinari come è successo per il Comune di Pachino.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: