Mercoledì alle 15 i funerali di Corrado Roccaro alla Parrocchia San Giovanni Battista

Si svolgeranno mercoledì alle ore 15 presso la chiesa di San Giovanni Battista i funerali di Corrado Roccaro, l’uomo di 58 anni, avolese morto dopo un intervento di routine all’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. A dare notizia dei funerali, dopo quasi 10 giorni dal decesso di Roccaro, sono i familiari ai quali è stata riconsegnata la salma dopo l’autopsia disposta dalla magistratura ed eseguita dai medici legali Francesco Coco e Francesco Di Pasquale, nominati dal pm, Francesco Riccio, titolare dell’inchiesta.

Roccaro è deceduto il 18 gennaio scorso all’ospedale di Ragusa “Giovanni Paolo II” dopo un semplice intervento di ablazione atriale che, in gergo, viene definito intervento di routine. Così purtroppo non è stato perchè Roccaro, dopo l’intervento ha avuto complicanze che lo hanno portato prima ad un’agonia, in coma, lunga 11 giorni e poi alla morte celebrale.

La magistratura ha, comunque, già iscritto 4 persone nel registro degli indagati per omicidio colposo. Tra gli iscritti nel registro degli indagati il cardiologo che lo ha operato, dott. Campisi Giuseppe, avolese e residente a Modica. Con lui anche il dott. Torre Michele ed ancora il Dott. Rodi Giosafatto e il primario del reparto di cardiologia dott. Nicosia Antonino.

Adesso però i familiari vogliono solamente salutare, per l’ultima volta, il loro caro Corrado Roccaro per poi impiegare tutte le loro forze ad avere giustizia per una morte, per loro, ingusta.

Pubblicità