Marina di Priolo, successo per la biblioteca a mare

Grande successo per la biblioteca comunale a mare a Priolo. Il sindaco Rizza: “Perché da noi la cultura non va mai in ferie”.

Leggere sotto l’ombrello è un classico dell’immaginario collettivo, ma, quest’anno, a Marina di Priolo, rappresenta una bellissima realtà. Sono stati polverizzati, infatti, i numeri dei prestiti dei libri dell’anno scorso. In solo 2 settimane, dalla biblioteca a mare, sono stati concessi 72 prestiti. Un vero record.

E’ già il quarto anno di vita per la biblioteca di Marina di Priolo, un’esperienza unica in tutta la Sicilia.

“A partire dal 20 luglio, stiamo approntando anche un calendario di appuntamenti per la lettura in spiaggia per i più piccoli – annuncia orgoglioso il sindaco, Antonello Rizza –  Perché da noi la cultura non va mai in ferie. Ringrazio per questo l’assessore alla cultura, Paola Carrubba, il dirigente, Domenico Mercurio e tutti i collaboratori dell’ ufficio Pubblica, Istruzione e beni culturali, oltre che tutti i consiglieri di maggioranza”.

La lettura per i più piccini, peraltro, registra un trend di crescita già da quest’inverno, fino alla primavera, quando la biblioteca comunale ha dovuto lanciare un nuovo appello per trovare altri lettori volontari e potere, così, moltiplicare gli appuntamenti, visto che la richiesta di bimbi e genitori era altissima. Una tendenza che, certamente, avrà un’ulteriore impennata adesso in spiaggia.

“Teniamo molto alla qualità della vita ed alla formazione dei bambini – aggiunge Antonello Rizza – Anche la sistemazione del verde e il restyling di piazza Bellini è stato fatto a loro misura. Ogni piazza un gioco, è questo l’obiettivo che ci siamo dati come amministrazione e come maggioranza. Offrire la possibilità ad ogni bambino del nostro amato paese di poter avere un castello di gioco che non ha nulla da invidiare a quelli a pagamento, senza uscire un centesimo. Perché la felicità dei bambini non ha prezzo. Abbiamo appena cominciato, ma seguiranno altri montaggi di giochi in molte aree del paese”.

 

Redazione

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: