Licata: mistero sulla scomparsa di Angelo Truisi

Continuano le ricerche del ragazzo scomparso a Licata il giorno di Capodanno. Si tratta di un operaio di 22 anni, Angelo Truisi il nome, alto circa 1,70, abbigliamento sportivo. Già la sera del primo gennaio, il suo mancato ritorno a casa ha preoccupato i genitori che, l’indomani, si sono rivolti alla Polizia per presentare denuncia di scomparsa. Subito avviate le indagini ma ancora del ragazzo nessuna traccia. Sono stati intervistati amici, parenti, conoscenti ma nessuno ha saputo dare indicazioni. Ultimamente si erano diffuse voci circa un ipotetico ritrovamento che sono state però smentite categoricamente dalle forze dell’ordine che continuano ad indagare. La sua scomparsa rimane un mistero. Questa sera, intanto, circa mezz’ora fa, ne ha parlato il noto programma televisivo “Chi l’ha visto?”. Chiunque lo avesse visto in giro o lo dovesse vedere nei prossimi giorni, è pregato di avvisare immediatamente la nostra redazione e la polizia.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: