Elezioni a Carlentini, tolti voti al candidato: 7 indagati al seggio

Registrati al seggio quattordici voti in meno per un candidato per le elezioni amministrative del 2018 a Carlentini.

Il pubblico ministero Andrea Palmieri della Procura di Siracusa ha indagato 7 persone.

Secondo l’accusa nel verbale il presidente e i componenti del seggio elettorale avrebbero inserito un voto invece di 15.

A tutti notificato l’avviso di conclusione delle indagini.

L’inchiesta scattò dopo l’esposto di alcuni candidati sul voto per l’elezione del sindaco ed il rinnovo del consiglio del Comune di Carlentini.

In particolare, in una sezione furono segnalate alcune irregolarità.

Per gli agenti della Digos il presidente e i componenti del seggio indicarono false indicazioni nel verbale segnando “un numero di voti non corrispondenti al vero”.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: