Corrado Figura interviene dopo le affermazioni del sindaco Bonfanti

Noto. 13 settembre 2017 – Riceviamo e Pubblichiamo quanto testualmente inviato nella nota di Corrado Figura, leader dell’opposizione al governo cittadino di Corrado Bonfanti:  “ADEGUATO. Con una parola si può dire tutto. Dopo la situazione che ha scosso l’intera città , a seguito dei presunti brogli elettorali riguardanti le elezioni amministrative del 2016 , per il Sindaco il comportamento del consigliere Cultrera è adeguato! A reggere il gioco dell’amministrazione! Quindi si potrebbe definire anche con un altro termine: COMODO. Sarebbero state appena meno comode le dimissioni del Consigliere Cultrera e del Presidente del Consiglio; infatti va comunque bene essere eletti grazie al Consigliere e alla lista “indagata”, ma diventa fastidioso doverlo ammettere. Quindi basta chiedere un atto di facciata, che non comprometta la comoda posizione del sindaco e dell’amministrazione ed elimini la momentanea e fastidiosa “scomodità”. Ma non si parli della “lista”perché crollerebbe il castello di carte e non sarebbe adeguato né comodo.
Una domanda sorge spontanea: perché l’ Amministrazione tutta non ha chiesto al Consigliere Cultrera di dichiararsi estraneo ai fatti pubblicamente? Perché è comodo che si eclissi per un po’ con una vacanza premio, giusto il tempo che si abbassi il polverone. E chi siede a palazzo Ducezio GRAZIE AI VOTI DELLA LISTA che fa? Tiene un comportamento ADEGUATO E COMODO solo ai propri fini, che nulla hanno a che vedere con la città e con il pubblico interesse.
INDEGNO. Tutto questo è indegno.
NESSUNA CHIAREZZA E NESSUN RISPETTO PER I RUOLI, PER LE REGOLE, PER LA CITTÀ.
Corrado Figura”

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: