Caldes de Montbui, grande accoglienza per le autorità e gli artisti netini ospiti dell’infiorata in terra catalana

Caldes de Montbui, grande accoglienza per le autorità e gli artisti netini ospiti dell’infiorata in terra catalana

Una grande ed emozionante accoglienza ha contraddistinto il primo pomeriggio in terra catalana per la delegazione netina. Con il momento dei saluti istituzionali al Municipio della città si è proseguito un dialogo partito a gennaio di quest’anno, quando tutto ancora doveva accadere, e proseguito in occasione della XXXVI edizione dell’Infiorata di Noto.

Accolti dal Sindaco di Caldes, Jordi Solé I Ferrando ed alla presenza di Maria Àngels Torras del Dipartimento di Cultura della Generalità di Catalunya, della Presidente della Federazione Catalana de Catifaires Vicenta Pallares I Castello, il Sindaco Corrado Bonfanti, accompagnato dal Capo di Gabinetto e Responsabile Grandi Eventi, Frankie Terranova, dall’ufficio Turismo, dagli artisti infioratori e dai musicisti netini, si è dato avvio, di fatto, alla seconda fase del gemellaggio culturale tra la Sicilia e la Catalogna: “Ieri pomeriggio abbiamo inaugurato la prestigiosa manifestazione di Caldes – ha dichiarato il Sindaco Bonfanti- con questo incontro tra due Paesi attraverso l’arte dei fiori, dopo il primo appuntamento svoltosi in terra siciliana, in occasione della nostra Infiorata. La conferenza stampa alla quale abbiamo partecipato è poi entrata nei dettagli della “Caldasflor Corpus 2015″, che vedrà nuovamente lavorare fianco a fianco infioratori netini e catalani, oltre ai figuranti del Corteo Barocco, presieduto da Corrado Di Lorenzo, che ha sfilato oggi a mezzogiorno, e tutti gli artisti che impreziosiranno queste due giornate”. Alle 16 artisti infioratori a lavoro per il taglio dei fiori; alle 18,30 Concerto di anniversario, alla “sala gran” del Casinò: Classica Caldes- Noto,  con la pianista  Allegra Ciancio, il violinista Grabiele Bosco, la soprano Silvia Casamayor e Martí Doñate tenore e clarinetto.

Domani, domenica 7 giugno: dall’alba disegno e realizzazione dei bozzetti; alle ore 12 musica di Lorenzo Leone in piazza di Lleó e del violinista Gabriele Bosco di Noto; sfilata Corteo Barocco, strada Pi i Margall e piazza Catalunya.

Percorso lungo l’infiorata della giuria del concorso ed alle 12,30 percorso inaugurale attraverso l’ infiorata con il Sindaco Jordi Solè, Maria Àngels Torras del Dipartimento di Cultura della Generalità di Catalunya, Vicenta Pallares I Castello, Presidente della Federazione Catalana de Catifaires, il Sindaco Corrado Bonfanfi, il capo di Gabinetto Frankie Terranova e altre autorità. Alle ore 13,30 premiazione del XVI concorso dell’Infiorata. Alle ore 17 Santa Messa del Corpus Domini e a seguire la processione del Corpus con accompagnamento, come da tradizione, dei  Geganters e Grallers del Tricentenari.

 Nella piazza della chiesa, poi inizierà la festa finale di Caldesflor – Corpus 2015. Percorreranno l’infiorata della strada Mayor I “Geganters” e “Grallers del Tricentenari”, “els Bastones” di Caldes e il ballo dei “Diables de Caldes”.

Chiusura con performance in piazza del Lleó e poi momento conviviale per celebrare il 20° anniversario e saluto alla delegazione di Noto, con il concerto del violinista Gabriele Bosco e Lorenzo Leone.

Emanuela Volcan
Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: