Avola: il comune dichiara guerra all’amianto

Avola, 26 gennaio 2016 – L’amministrazione mette in campo un mirato piano per contrastare lo smaltimento illegale di amianto. Si tratta del “Piano amianto” che prevede un censimento, anche attraverso sistemi informatici,  di serbatoi, tetti, coperture e quant’altro che sono realizzati con questo materiale, sia in abitazioni, sia in capannoni sia in spazi aperti. “Controlleremo – dice l’assessore all’Ambiente Sebina Caruso – se una volta censito il problema, il privato si adopera per la rimozione e se lo fa correttamente”, ricordando che “ogni qualvolta si registra uno smaltimento illegale di amianto si arreca un doppio danno: prima all’ambiente e poi alla persona”.

“Abbiamo  – aggiunge –  l’obiettivo di tutelare la salute dei cittadini e del territorio dal rischio di contaminazione amianto. Sappiamo che la primavera è il periodo in cui cominciano i lavori di ristrutturazione nelle abitazioni stagionali o di qualche lavoretto in casa. Invitiamo i residenti ad attenersi alle norme”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: