Avola: Fabio Cancemi “puntualizza” su alcune scelte politiche provinciali

Aprire ad un confronto con il territorio e soprattutto con chi ha già dimostrato di valere in campo politico. Questo il pensiero di Fabio Cancemi esponente dal 1994 di Forza Italia, già assessore del Comune di Avola e presidente del consiglio, avvocato penalista, imprenditore di successo nei comuni di Avola e Noto e persona stimata in città da amici ed “avversari” politici.

A pochi giorni dalla chiusura delle liste per la scelta dei candidati alle prossime elezioni politiche previste per il 4 di marzo Cancemi “riflette” sulle scelte politiche poco chiare e condivise con il territorio dei vertici provinciali di Forza Italia.

“Purtroppo a pochi giorni dalla chiusura delle liste per le nazionali, il partito per quanto riguarda i collegi del nostro territorio non ha aperto un serio dibattito con la base e con il suo elettorato di riferimento. Ad oggi non conosciamo il metodo adottato per la scelta dei candidati nella nostra amata provincia. Non parliamo solo di nomi, anche se qualcuno già circola da alcuni giorni, ma di meritocrazia e condivisione delle scelte. Dobbiamo individuare nella classe dirigente del nostro partito composta da consiglieri comunali, sindaci, assessori, coordinatori, onorevoli regionali e nazionali..i futuri candidati per questa importantissima tornata elettorale, dove uno o due deputati possono essere indispensabili per dare la maggioranza al centro destra a livello nazionale. Mancano pochi giorni, ma abbiamo ancora la possibilità di sederci tutti e contribuire insieme a un grande risultato per Forza Italia“ conclude Cancemi

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: