Augusta, un giostraio rumeno aggredisce un connazionale: arrestato dai carabinieri

Siracusa (24/05/2016) – Riduce un connazionale in prognosi riservata, ma viene arrestato dai carabinieri. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Augusta, hanno, così, tratto in arresto, per lesioni personali aggravate, il giostraio Oros Marius Sorin, 22enne cittadino rumeno residente a Pachino, celibe, giostraio.

Il giovane, all’alba di ieri, durante una lite scaturita per futili motivi, ha colpito violentemente con calci e pugni un concittadino conoscente, 35enne, anch’egli di professione giostraio, entrambi presenti temporaneamente nella cittadina di Augusta in occasione dei festeggiamenti di San Domenico.

La vittima, visitata al pronto soccorso dell’ospedale “Muscatello” di Augusta, è stata ricoverata per accertamenti in prognosi riservata.

L’arrestato è stato, quindi, tradotto agli arresti domiciliari nella propria abitazione di Pachino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità