Atto di indirizzo: Rifunzionalizzazione asse ferroviario Siracusa – Fontane Bianche – Avola – Noto

Un asse che nei giorni festivi colleghi Siracusa a Noto passando per le SPIAGGE di Avola e Fontane Bianche, utilizzando la linea FS Siracusa-Gela che proprio nei giorni di possibile maggiore utilizzo (domeniche e festivi) è soppressa. Trasformare un problema in una occasione di sviluppo, sfruttando l’assenza di traffico ferroviario ordinario per mettere in piedi un servizio dedicato che percorra una tratta di appena 30 minuti avanti e indietro tra Siracusa e Noto. Permettere così a turisti e residenti di andare al mare o visitare alcune delle città storico artistiche più belle di Sicilia, utilizzando un mezzo economico, rapido e ecologico come il treno. In un momento di crisi nel quale il turismo rappresenta la principale risorsa per l’economia della nostra provincia, occorre ottimizzare i mezzi disponibili e fare sistema tra i diversi Comuni. Non si può continuare a parlare di turismo senza servizi e non è possibile parlare di servizi senza infrastrutture condivise.

 

Tutto ciò premesso i sottoscritti consiglieri comunali chiedono: al Sindaco e alla Giunta di aprire un confronto con i sindaci e le amministrazioni di Avola e Noto, i sindacati, i privati e le associazioni di categoria, al fine di condividere mezzi, risorse e strategie territoriali allo scopo di arrivare alla firma di un accordo di programma con Trenitalia e FS per l’istituzione di un numero adeguato di corse lungo la tratta ferroviaria Siracusa/Noto nei giorni festivi e la domenica per tutto il periodo estivo. Un accordo con il quale utilizzare e valorizzare un’infrastruttura ad oggi semidimenticata, decongestionando strade e parcheggi e favorendo quella mobilità sostenibile che nella nostra provincia è pressoché sconosciuta.

Carlo Gradenigo

Laura Spataro

Michele Buonomo

Silvia Russoniello

Sergio Bonafede

Pamela La Mesa

Francesco Burgio

Rita Gentile

Chiara Ficara

Pubblicità