Tusa, nuovo assessore alla Cultura in Sicilia: opererò per rendere la nostra terra ancora più bella

Nel suo primo giorno di lavoro, insieme ad una foto seduto alla scrivania e attorniato da bandiere, il nuovo assessore scrive un post sul suo profilo Facebook in cui dichiara: “Inizia un fantastico viaggio nella storia e nella cultura della nostra amata Sicilia. Con la speranza e l’impegno di operare per renderla sempre più bella, attraente e ospitale con l’aiuto di tutti gli amici, i colleghi e gli appassionati”.

Sebastiano Tusa, palermitano, 65 anni, è laureato in Paletnologia e specializzato in archeologia orientale. Dirigente generale della Sovrintendenza del Mare della Regione siciliana che lui stesso ha creato, dal 1993 fa parte dell’amministrazione regionale siciliana dei beni culturali ricoprendo vari incarichi dirigenziali. E’ professore a contratto  di archeologia marina presso la Philipps Universitaet Marburg (Germania).

Dirige scavi e ricerche archeologiche terrestri e sottomarine in Sicilia, Libia, Tunisia e Giappone. E’ autore di oltre 700 saggi e monografie scientifiche e divulgative sull’archeologia mediterranea ed orientale e professore di Paletnologia presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Ha insegnato anche presso il corso di laurea in Beni Archeologici dell’Università di Palermo.

Da parte della redazione, auguri per il nuovo incarico e buon lavoro.

Ilaria Greco

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.