|VIDEO| Avola – Città di Canicattini: 0 – 0 , in campo un minuto di silenzio in ricordo di Balistri

Avola: Si inizia con un minuto di silenzio in ricordo di Peppino Balistri, deceduto la scorsa settimana, uomo stimato in città e vicinissimo al Real Avola. Durante il minuto di silenzio una corona di fiori è stata appoggiato su quello che da anni ormai era il posto di Balistri. In campo anche i figli Gaetano e Santo, tifosi e vicini alla squadra avolese da sempre.

La cronaca della partita vede i padroni di casa subito all’attacco alla ricerca della vittoria. Cancemi al nono minuto sfiora il gol del vantaggio con una bordata che colpisce il palo destro. Il numero 10 del Real Avola ci riprova al 16° con un’azione da solista ma la palla si perde a fondo del campo. 2 minuti dopo è Costa che arriva nell’area di Reali ma non vede nessuno dei suoi e dopo aver tentato di trattenere la palla la perde ad opera di Incatasciato. Al 22° il protagonista è ancora Cancemi atterrato irregolarmente da Presti, che viene ammonito per la regola del fallo sull’ultimo uomo, ma la punizione calciata dallo stesso numero 10 rossoblù viene parata senza difficoltà da Reali. Al 37° si fanno pericolosi gli ospiti con un’azione di mischia dove La Marca è bravo a respingere una palla gol che però viene ripresa dagli ospiti che non concretizzano.

La ripresa inizia con il Real Avola nuovamente all’attacco e Cancemi è ancora il protagonista del cross verso Insolia che però manca di poco lo specchio della porta. Al ventesimo si sfiora la rissa in campo tra Buccheri e Insolia che accenna a colpire l’avversario con la mano alzata e l’arbitro lo ammonisce. Gli ospiti si svegliano con l’ingresso in campo di Russo che più volte si fa pericoloso nell’area rossoblù. È ancora Russo che a 2 minuti dalla fine manda la palla di poco fuori in occasione di una punizione.

Il match termina zero a zero. Un risultato che serve poco ad entrambe le squadre.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: