Siracusa, una serata per i malati di sclerosi multipla

Siracusa, 5 giugno 2016 – Una serata live, degustazione, ed i volontari dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che forniranno le informazioni sulla malattia del sistema nervoso centrale. Chi ha la sclerosi multipla non deve nascondersi e stare in casa. E’ questo il messaggio che la sezione di Siracusa dell’AISM proporrà domani sera, domenica 5 giugno, a partire dalle 19.00 in piazzetta Mergulensi nel centro storico di Ortigia. 
Un live da Irma per gustare un aperitivo ascoltando la splendida voce di Angela Nobile accompagnata al piano da Salvatore Adorno e al sax da Daniele Limpido.  In contemporanea al live e alla degustazione della birra alla spina, i volontari dell’AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla. L’AISM rappresenta e afferma i diritti delle persone con sm; promuove i servizi a livello nazionale e locale; sostiene, indirizza e promuove la ricerca scientifica.
In Italia sono 110 mila le persone con sclerosi multipla, circa 600 in provincia di Siracusa. 
La sezione di Siracusa dell’AISM crede che le persone con sclerosi multipla abbiano diritto a una buona qualità di vita e alla piena inclusione sociale. La conclusione migliore per la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, momento di sensibilizzazione per informare sulla malattia.
Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: