Siracusa, chiusa sessione consiliare del 27 febbraio

Siracusa, 6 marzo 2017- Con l’approvazione, modificata rispetto alla prima stesura, della mozione sui contratti assicurativi dell’Ente per il triennio 2017-2019, si è chiusa la sessione consiliare iniziata lunedì della scorsa settimana.

Il punto era stato incardinato e discusso nella precedente seduta e riguardava i contratti assicurativi del Comune stipulati nel dicembre del 2013, per un totale di 662mila euro, scaduti tra dicembre 2016 e febbraio 2017, ed oggi in proroga. Ad illustrarlo il consigliere Stefania Salvo, che nella mozione inoltre chiedeva chiarimenti sulla figura del broker assicurativo previsto nei contratti e sulle intenzioni dell’Amministrazione al riguardo. A suo parere, facendo riferimento ai pronunciamenti della Corte dei conti, questa figura andrebbe individuata con una gara di evidenza pubblica in quanto si tratta di una spesa sì a carico della società assicurativa ma che indirettamente ricade sulle Amministrazioni perché compresa nel premio versato. Secondo la ricostruzione riferita in aula da Salvo, nel giugno del 2015 la Giunta aveva deciso di bandire la gara pubblica per il broker ma poi aveva cambiato indirizzo stabilendo di non doversi avvalere più di tale figura; allo stato, però, il broker è ancora presente per effetto della vecchia gara. Da qui la mozione che, nella originaria stesura firmata anche da Alessandro Acquaviva, Enrico Lo Curzio, Francesco Pappalardo e Alberto Palestro, chiedeva di procedere immediatamente alla nuova gara sui servizi assicurativi ed alla selezione pubblica per la scelta del broker, qualora l’Amministrazione avesse deciso di avvalersi ancora di questa figura. In caso contrario, i proponenti chiedevano l’immediata revoca dell’incarico all’attuale broker.

La relazione dell’assessore Grazia Miceli, il dibattito d’aula che ne è seguito con le risposte del dirigente del settore, Gaetano Brex ai consiglieri soprattutto sulla regolarità delle proroghe e sul ruolo del broker, hanno poi determinato i proponenti a riformulare una nuova mozione con la quale viene chiesto all’Amministrazione solo “di procedere all’immediata pubblicazione di una nuova gara per l’affidamento di tutti i servizi assicurativi dell’Ente; e di un bando di gara pubblico per l’affidamento dell’incarico di broker assicurativo”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: