SIRACUSA, BILANCIO DEL 2014 PER LA GUARDIA DI FINANZA

È tempo di bilanci per la Guardia di Finanza che nelle ultime ore ha reso noto, nei dettagli, il lavoro compiuto nel 2014, sottolineato da una consapevolezza, come si legge nel comunicato diffuso, del grande impegno e professionalità con cui le fiamme gialle, nel caso in specie, aretusee, si sono adoperate per la tutela della legalità. Nel tentativo congiunto di contribuire a ridare slancio e competitività all’economia sana, le linee programmatiche, infatti, sono state: lotta all’evasione ed elusione fiscale; contrasto degli illeciti in materia di spesa pubblica; prevenzione e repressione della criminalità economico-finanziaria e dei traffici illeciti; tutela del mercato dei beni e servizi. 70 gli evasori totali e 107 i lavoratori in nero ed irregolari scopertiti; sulla spesa pubblica si menziona l’operazione denominata “Doctor House”; nel settore contrabbando sono stati sequestrati nel corso dl 2014 229 kg. di tabacchi lavorati all’estero e 12.200 kg. di prodotti energetici. Nella lotta al gioco illegale sono stati sequestrati 21 apparecchi e congegni da divertimento ed intrattenimento; nell’aggressione agli interessi economico-patrimoniali della criminalità organizzata ed al riciclaggio sono state poste in essere proposte di sequestro per 2 milioni 632 mila euro. Nella tutela dei diritti di proprietà e dei consumatori sono stati sequestrati 36 mila prodotti di vario genere. E a tal proposito si ricorda che proprio dallo scorso anno è attivo il Sistema Informativo Anti Contraffazione della Guardia di Finanza (SIAC), una piattaforma informatica plurifunzionale, per il supporto delle attività operative dei Reparti del Corpo e delle altre Forze di Polizia. Attraverso l’apposito sito internet liberamente accessibile al pubblico, il sistema offre ai cittadini informazioni e consigli utili sul mondo della contraffazione e consente ai titolari dei marchi di concorrere fattivamente nel contrasto dei traffici illeciti sul territorio, mediante la condivisione di dati ed elementi utili per riconoscere i prodotti veri da quelli falsi. Ed ancora, sequestrati 3 kg. di sostanze stupefacenti ed infine tutta l’attività legata alla immigrazione clandestina di concerto con le altre forze dell’ordine (107 le persone arrestate, quasi 45 mila i migranti soccorsi) assistite). Infine si ricorda che è attivo il numero “117” e che sul sito internet www.gdf.gov.it è possibile compilare, stampare e presentare ai Reparti territoriali segnalazioni, denunce e richieste, di semplice compilazione.