Rapina i suoi familiari minacciandoli con una pistola e poi fugge dalla finestra. Arrestato nullafacente

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Augusta, nella giornata di ieri, hanno tratto in arresto, per rapina e maltrattamenti in famiglia, MERICIO Giuseppe 22enne di Augusta, nullafacente, pregiudicato.

Il giovane, nel corso della notte, aveva minacciato con una pistola i propri familiari pretendendo del denaro e si faceva consegnare dal fratello il cellulare per poi fuggire da una finestra per le campagne limitrofe. I familiari, terrorizzati per quanto accaduto, hanno telefonato al 112, e sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia dei Carabinieri, in servizio di controllo del territorio. I militari, dopo aver raccolto le dichiarazioni dei familiari hanno iniziato la caccia all’uomo per rintracciate il familiare. L’uomo è stato bloccato in aperta campagna e dopo averlo immobilizzato lo hanno condotto in caserma.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso in una cella della casa circondariale “Cavadonna”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: