Palermo: possibilità a 80 laureati delle Università siciliane di frequentare degli stage retribuiti. Oggi presentazione del progetto

Il Presidente della Regione Rosario Crocetta incontrerà –oggi, alle ore 11:00 a Palazzo d’Orleans – la stampa siciliana per illustrare lo stage formativo riservato ai laureati delle Università siciliane.

Palermo, 20 ottobre 2015 –  Stamattina, martedì 20 ottobre alle ore 11:00 si svolgerà, presso la Sala Alessi di Palazzo d’Orleans, una conferenza stampa per presentare un progetto promosso dal Consorzio Autostrade Siciliane, che darà la possibilità a 80 laureati delle Universitá siciliane di  frequentare degli stage retribuiti. 

Si tratta di tirocini da tenersi in due distinti semestri (ciascuno con la partecipazione di 40 soggetti) nei cantieri, nelle strutture e negli uffici delle Autostrade Messina-Palermo, Messina-Catania e Siracusa-Gela.

L’importante e significativo progetto, voluto dal Presidente del Consorzio Rosario Faraci, è portato avanti con il sostegno e la collaborazione delle Università di Palermo, Catania, Messina ed Enna.

Il tirocinio non costituisce rapporto di lavoro, ma favorisce l’acquisizione di ulteriori competenze professionali con una diretta e concreta esperienza da mettere a frutto nel mercato del lavoro per la ricerca di una adeguata occupazione secondo laurea.

Alla conferenza parteciperanno i Rettori nonchè i responsabili delle attività formative delle 4 Università coinvolte, il presidente Crocetta, il presidente del Cas Faraci e l’assessore alle Infrastrutture Pizzo.

“E’ un progetto pensato per i giovani laureati – ha affermato il Presidente Faraci – che stentano a trovare occupazione senza una adeguata personale preparazione professionale. Il CAS, quindi, si mette a servizio dei giovani – ha concluso Faraci – offrendo una occasione per certi versi unica e peculiare nella realtà delle costruzioni e della gestione di una struttura complessa ed articolata come può essere una rete autostradale”.

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: