Palermo: il sindaco Orlando chiede modifica al codice della strada per poter contrastare i parcheggiatori abusivi

Per contrastare il fenomeno dei posteggiatori abusivi a Palermo, il sindaco Leoluca Orlando ha inviato oggi una nota ai presidenti del Senato e della Camera, ai presidenti dei gruppi parlamentari e al Ministro dell’Interno per chiedere la modifica del codice della strada che consenta alle forze dell’ordine e alle amministrazioni comunali di intervenire con efficacia nel contrasto ai parcheggiatori illegali.

Orlando denuncia che l’azione dei posteggiatori in città è spesso legata al controllo del territorio e a forme di criminalità organizzata e mafiosa.

«La polizia municipale di Palermo – dice Orlando – effettua ogni anno migliaia di controlli ed emette centinaia di sanzioni (nel 2018, fino a settembre, erano circa 800 i controlli con 399 sanzioni e 55 Daspo oltre 3200 controlli dal 2012), ma di fronte al mancato pagamento delle multe e al reiterarsi dei reati non ha strumenti legali per agire».

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: