Palermo eletta capitale della cultura

Palermo promossa capitale italiana della cultura del 2018. “La candidatura – recita la motivazione –  è sostenuta da un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente, alla creazione di capacità e di cittadinanza, senza trascurare la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni artistiche contemporanee. Il progetto è supportato dai principali attori istituzionali e culturali del territorio e prefigura a che interventi infrastrutturali in grado di lasciare un segno duraturo e positivo. Gli elementi di governance, di sinergia pubblico-privato e di contesto economico, poi, contribuiscono a rafforzarne la sostenibilità e la credibilità”

La rosa delle dieci finaliste comprendeva Alghero, Aquileia, Comacchio, Ercolano, Montebelluna, Palermo, Recanati, Settimo Torinese, Trento, Erice e i comuni ericini (Buseto Palizzolo, Custonaci, Erice, Paceco, San Vito Lo Capo e Valderice).

La vincitrice riceverà un milione di euro dal Mibact per realizzare il progetto presentato.

“Provo una profonda emozione – ha detto il sindaco, Leoluca Orlando – Abbiamo vinto tutti, perche’ ognuno di noi e’ stato capace, per il proprio impegno, a narrare le bellezze dei nostri territori”.

“La scelta di assegnare a Palermo il ruolo di Capitale della Cultura 2018 – dice il presidenrte del gruppo parlamentare PD Alice Anselmo –  è il coronamento di un percorso portato avanti da molti e che può e deve rappresentare un motivo di orgoglio per tutta la Sicilia.”.

“Certi risultati – continua Anselmo – si raggiungono solo quando si sommano impegno e lavoro di diversi soggetti, istituzionali, amministrazione comunale in testa, e non: ma questo deve essere un punto di partenza e non certo di arrivo che potrà avere riscontri importanti dal puntodi di vista turistico, economico e naturalmente culturale”.

“Da oggi Palermo è più forte e più grande: il riconoscimento di ‘Capitale della Cultura 2018’ è il premio ad un percorso che ha visto l’impegno di tanti, e al tempo stesso un nuovo punto di rilancio per una città che può e deve ambire a crescere ancora”. Lo dice Fausto Raciti segretario regionale del PD in Sicilia.
“La cultura deve essere una delle principali leve dello sviluppo per Palermo e per la Sicilia – aggiunge Raciti – bisogna cogliere al massimo questa straordinaria opportunità”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: