Pachino: La giunta ha approvato lo schema di bilancio di previsione 2018. Adesso tocca ai revisori dei conti e poi ai consiglieri

La giunta municipale ha approvato lo schema di bilancio per l’anno 2018. Adesso tocca ai revisori dei conti esprimere il parere e poi dovrà approdare in aula consiliare.

Lo fanno sapere il sindaco Roberto Bruno, e l’assessore al Bilancio, Tributi e Finanze, Giuseppe Cannarella.

“Abbiamo approvato un bilancio – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – in linea col piano di riequilibrio confermando, dunque, il rigore nella spesa pubblica già avviato negli anni pregressi. Senza tuttavia compromettere i servizi pubblici essenziali e, soprattutto, la spesa sociale per cui rimane confermata, come negli anni passati, la massima attenzione. È stata improntata una riqualificazione della spesa senza provvedere ai tagli che avrebbero aggravato le fasce più deboli”.

Il totale tra entrate ed uscite è di 55 milioni e mezzo di euro e adesso lo strumento finanziario approderà sul tavolo del collegio dei revisori dei conti e successivamente, a seguito del parere, giungerà nell’aula consiliare “Mauro Adamo” per essere sottoposto ai consiglieri comunali.

“Siamo intervenuti con scrupolosità – ha detto l’assessore Cannarella – nel riqualificare la spesa e nel contempo anche le entrate che offrono ancora buoni margini per poter recuperare le somme indispensabili alla sopravvivenza di questo Ente (come il contrasto all’evasione e all’elusione). È rimasta impregiudicata la spesa degli investimenti che ci consentirà di portare a termine gli interventi sui lavori pubblici che abbiamo programmato”.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: