NOTO, IL CUMO HA SCELTO IL NUOVO CDA PER IL TRIENNIO 2015-18

Martedì scorso, 10 marzo, è stato eletto il nuovo Cda del CUMO(Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale) per il triennio2015-18, con le modiche statutarie, le prime nella storia ultradecennale del Consorzio. Ridotti da 7 a 5 il numero dei membri delconsiglio di amministrazione, con l’introduzione di una nuova figura,quella del Direttore Scientifico. Da sottolineare anche la modifica statutaria che riconosce la presidenza dell’Assemblea dei Soci ( i cinque comuni consorziati: Noto, Avola, Pachino, Portopalo e Rosolini, il Cenacolo dei Domenicani Congregazione religiosa degli insegnanti di Rosolini, e la Bcc di Pachino) al Sindaco, pro-tempore del Comune di Noto, Città che ospita, in un prestigiosoimmobile storico, la sede il Cumo. Di grande rilievo e spessoreprofessionale le cariche assegnate nel corso dell’Assemblea dei soci:Presidente del Cda è il dott. Antonello Capodicasa, Vice Presidente ilprof. Corrado Spataro, Amministratore Delegato l’avv. Giuseppe Morale,Direttore Scientifico il prof. Salvatore Cavallo. Rinnovata anche lacarica di Segretario con la nomina del segretario generale del Comune di Noto, dott.ssa Sebastiana Cartelli e il Ragioniere Generale nellapersona del dott. Carmelo Lorefice, responsabile finanziario del Comune di Rosolini.

Emanuela Volcan

Pubblicità