L’arma della bellezza, Noto plaude alla magia Fedez-Ferragni

di Sebi Roccaro

Noto. 2 settembre 2018 – Inutili tutte le polemiche che dai social attirano invidie e cattiverie nei confronti di una Noto sempre più bella, sempre più animata da uno spirito nuovo. Diverso nei contenuti, più visibile e nitido, da chi ama lo stile e l’armonia delle forme. Questa è Noto, indipendentemente da chi critica, da chi gufa contro un territorio che cresce e decide la linea di condotta del turismo, si decide, proprio così: basti pensare al numero di turisti presenti, quasi raddoppiato nell’ultimo anno, in barba alle tendenze che li verrebbero in Croazia e in Grecia. La Sicilia, Noto e il territorio hanno dato prova di grande maturità. Se questa è la premessa di un rilancio ben vengano tanti matrimoni come quello celebrato ieri dal Sindaco Corrado Bonfanti, visibilmente emozionato ma, crediamo, piuttosto soddisfatto della presenza mediatica nella sua città. Noto cresce e cresce il territorio. Inutili le sterili affermazioni di qualche giornalista che, non  essendo obbiettivo, rilega Noto come città del Sud “miracolata”. Nessun miracolo, solo tanta bellezza finalmente riconosciuta dai presenti nella capitale del barocco e nelle zone limitrofe, Avola e Siracusa  comprese. Che dire, per quanto mi riguarda, questi eventi servono a dare sempre più slancio al territorio e se altri matrimoni vip verranno celebrati in zona, felicitiamoci perché le nostre terre hanno seminato il filtro dell’armonia, tanta da far luce anche dove, forse, c’è un pó d’ombra.

Complimenti Noto, complementi ad una città che merita tutto ciò che sta vivendo!

Ad maiora

 

Pubblicità