La Porta di Confartigianato: “Adesso politiche reali per le aziende”

Ad elezioni concluse il Presidente di Confartigianato Imprese Siracusa Daniele La Porta auspica una politica concreta per le imprese evitando di soffocarne la crescita con tagli sui fondi a loro dedicati.

“Adesso il programma proposto da chi ha vinto questa tornata elettorale dovrà diventare azione di governo e dunque ci attendiamo uno spostamento dell’asse dell’attenzione verso le imprese, con una politica che porti a risanare il bilancio non attraverso la mortificazione delle opportunità di crescita  ma un coraggioso taglio agli sprechi della macchina burocratica ed alle spese non produttive, senza se e senza ma” ha dichiarato La Porta per il quale il rinnovo, quasi totale, della deputazione siracusana rappresenta una chiara volontà da parte dei cittadini di voler cambiare rotta da quanto fatto fino ad oggi.

“Occorrono reali politiche a favore del costo del lavoro ed una formazione a misura d’impresa e lavoratori che consenta un reale avvicinamento tra la domanda e l’offerta, con una riattivazione degli strumenti finanziari regionali che diano realmente ossigeno, per ridare a tutti la speranza che la sicilia può farcela” conclude La Porta.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: