Inaugurazione di una nuova struttura: la comunità residenziale per il “Dopo di Noi”

L’Associazione di volontariato onlus AGAPE di Pachino, da oltre trent’anni a fianco delle persone diversamente abili e delle loro famiglie, dopo una lunga storia di amicizia e di accompagnamento che si è concretizzata, dal gennaio 2000 nell’avvio di un centro diurno socio-educativo (che attualmente accoglie circa 25 amici con disabilità), è lieta di annunciare l’imminente inaugurazione di una nuova struttura: la comunità residenziale per il “Dopo di Noi”, con un primo modulo abitativo (co-housing) pronto ad accogliere n. 7 amici diversabili adulti, che non possono più contare sulla cura, l’affetto, e l’assistenza delle loro famiglie, rischiando di rimanere senza futuro o di essere istituzionalizzati in strutture non idonee, al di fuori del loro territorio di appartenenza. La comunità si trova a Pachino, in via Cappellini s.n., nel terreno messo a disposizione della parrocchia del S. Cuore. È un sogno che si realizza a distanza di quasi 10 anni dalla posa della prima pietra, grazie alla generosità e alla fattiva collaborazione di tanti benefattori e sostenitori che in questi anni ci hanno permesso di portare avanti questo arduo progetto, con costanza, impegno e perseveranza. Intendiamo, ovviamente, con la stessa audacia e coraggio, continuare a portare avanti questo progetto, che proseguirà con il completamento dell’intera struttura, che prevede la realizzazione di altri due moduli abitativi. L’evento inaugurale si terrà martedì 19 marzo alle ore 18.00, con la celebrazione della S. Messa in Chiesa S. Cuore, presieduta dal Vescovo di Noto mons. Antonio Staglianò; a seguire il taglio del nastro nella nuova casa.

Altri eventi sono previsti domenica 17 marzo (spettacolo musicale
presso la sala teatro della Chiesa S. Corrado) e lunedì 18 marzo, con un
seminario destinato agli alunni delle scuole superiori e alla comunità
cittadina e diocesana, dal tema: “Disabilità culturale e reale, quale futuro
con il Dopo di Noi”, e “Vivere i sogni è sognare la nostra realtà”.
Relatori: Prof.ssa Annamaria Fantauzzi, docente di Antropologia
culturale e medica Università di Torino, presidente “Praticare” onlus;
Sig.ra Rosanna Meli, presidente Associazione AIFFASS, Vittoria (Rg)