I Democratici per Siracusa puntano tutto sull’emendamento che vedrebbe la realizzazione di uno spartitraffico in via Cannizzo Costantino, Buccheri e Buonomo:

Un nuovo capitolo di spesa, proposto in consiglio comunale, per la realizzazione di uno spartitraffico in via Bartolomeo Cannizzo. Una spesa di 118 mila euro che vedrebbe il Comune di Siracusa impegnato per migliorare la viabilità nella trafficata via Cannizzo.

L’emendamento lanciato dal gruppo Democratici per Siracusa composto Salvatore Costantino, Andrea Buccheri e Michele Buonomo prevede la messa in sicurezza di un’arteria siracusana della quale si è molto discusso per via dell’incidente dove perse la vita il giovane Renzo Fomosa.

<Riteniamo che questo cambiamento – dice Salvatore Costantino – sia davvero importante sia per viabilità sia per sicurezza visto che via Bartolomeo Cannizzo, pur rappresentando una zona periferica della città, sia una via trafficata e degna di ogni attenzione>.

<Abbiamo già chiesto la disponibilità agli uffici – dice Andrea Buccheridi far partire l’iter, qualora l’emendamento vada a buon fine, per l’assegnazione dei lavori dal 27 dicembre>.

<Chiaramente– sottolinea Costantino – la realizzazione dello spartitraffico dove perse la vita il giovane Formosa non è un gesto da strumentalizzare ma solamente la volontà di apportare delle modifiche positive per una città sempre più accessibile e sicura>.

<Sono fiducioso del buon esito – dice il consigliere Michele Buonomo – poiché abbiamo ritenuto opportuno puntare su un unico emendamento per poter realizzare un’opera pubblica per la città>.

<Siamo certi – dice Costantino – che aprire un nuovo capitolo di spesa dedicato a via Bartolomeo Cannizzo sia una mossa importante e speriamo anche apprezzata dai cittadini>.

 

 

 

 

Pubblicità